Cerca

Cultura e tradizione

 

ekdiloseis01

 

ekdiloseis02

L’elevato livello culturale dell’isola si riflette nella vita quotidiana degli abitanti dell’isola. Dalle feste tradizionali e le usanze fino al festeggiamento di grandi feste religiose e dei santi locali, alle manifestazioni con musica e danze e gli eventi culturali, tutto ciò svolge un ruolo rilevante. Gli abitanti di Paros, noti per le loro abilità nella musica e nella danza, inseriscono la danza in tutte le proprie manifestazioni sociali. E naturalmente, il suono della zampogna e del tamburo, accompagnano le danze e le pietanze locali, il vino e la “souma”. Una ricetta di successo per una sagra di paese, cui non manca nulla.

Le sagre di paese più note dell’isola sono abbinate a feste religiose: quella più nota è la rappresentazione della vita e delle Passioni di Cristo, a Pasqua, e il 15 agosto, in occasione della Festa della Madonna. Vi presentiamo le manifestazioni più importanti di Paros:

  • Carnevale: Feste e divertimento in vari locali, ma anche numerosie associazioni culturali organizzano le loro serate di festa. Seguite le feste a Naoussa, Marpissa e Parikià e danzate il tradizionale Gaitanaki ad Alykì.
  • Lunedì Puro: (n.d.t.: qualcosa di simile al Mercoledì delle Ceneri dei Cattolici) In tutti i paesi si festeggia intorno alla tradizionale tavola della Quaresima. Gli aquiloni colorano il cielo di Paros, mentre i bambini preparano “Kyrà Sarakostì”, una bambola di pezza con sette piedi, uno per ogni settimana di digiuno.
  • Venerdì Santo: Sontuosità bizantina nel rito di questo giorno, presso la Madonna Ekatontapilianì ed Ai Giorgis, sulle rocce di Laggada. A pranzo, si mangia zuppa di ceci a Prodromos. Rappresentazione delle Passioni di Cristo a Marpissa, Prodromos, Lefkes e Aspro Choriò, un’usanza questa iniziata a Marpissa nel 1924, dove i giovani, uomini e donne, dei vari paesi rappresentano le passioni di Cristo durante la processione dell’Epitaffio, in un clima di devozione. Devozione anche nel pittoresco paesino di Kostos. Nella sera tardi, incontro delle processioni con gli Epitaffi a Parikià ed a Naoussa. Veglia notturna al monastero di Agii Theodori e nello storico monastero maschile di Loggobarda.
  • Venerdì dopo Pasqua: Festa di Zoodochou Pighì (Sorgente di Vita) ad Aspro Choriò, con festeggiamenti, danze, cibo e vino.
  • 8 Maggio: Festa di San Giovanni il Teologo a Dryos.
  • 23 Giugno: Dal 21 al 23 giugno a Paros, rivive l’usanza del «Klidona» secondo la quale gli abitanti accendono degli enormi falò e bruciano le corone di fiori del Primo Maggio, i cosiddetti “Maides”. I salti sopra le fiamme esorcizzano gli spiriti malvagi, mentre un’altra leggenda dice che in questo modo le ragazze non ancora sposate, potranno vedere chi sarà il loro futuro marito. Le feste più note si svolgono a Prodromos, Naoussa ed Alykì, dove le specialità di mare e la musica tradizionale durano fino al mattino.
  • Sagra culturale di Alykì a Paros: Ogni anno per tre giorni, e precisamente a giugno, si organizzano delle manifestazioni nella zona di Alykì, dal titolo: "GIORGOS KONITOPOULOS" in onore e in memoria del grande musicista e compositore di musica greca tradizionale, originale di Naxos, che scelse di trascorrere gran parte della sua vita ad Alykì. Queste manifestazioni intendono trasmettere il messaggio che la cultura greca non si esaurisce mai, promuovendo la musica, le usanze di questa terra ed invitando gruppi musicali rappresentativi di vari tipi di cultura e stile, provenienti da tutti gli angoli della Grecia.
  • 2 luglio: A Naoussa, si svolge la festa del pesce e del vino. In questo modo, gli abitanti onorano il mare e la terra che fa vivere tante famiglie.
  • 17 luglio: Revival dello strumento musicale “tsambouna” (n.d.t.: zampogna) a Naoussa.
  • 24 luglio: Festeggiamenti per Sant’Anna a Parikià.
  • 6 agosto: Festa della «Trasfigurazione del Salvatore» a Marpissa, mentre ad Alykì si svolge la “Festa del Pesce”, in onore del mare e dei pesci che nutrono decine di famiglie dell’isola.
  • 15 agosto: La più grande festa della religione Cristiana Ortodossa, si festeggia con particolare devozione a Paros. Nella chiesa della Madonna Ekatontapilianì, si celebra una messa solenne, mentre il pomeriggio segue la processione dell’icona della Madonna. La sera la spiaggia di Parikià è illuminata da impressionanti fuochi d’artificio, ma anche dalle imbarcazioni che, in onore alla Madonna, sono decorate a festa. Seguono canti e danze, abbondante cibo e vino.
  • 23 agosto: La Sagra dei Pirati a Naoussa non è altro che la rappresentazione dell’incursione del pirata Barbarossa e dei suoi pirati nel 1537 a Naoussa. Durante quest’incursione furono rapite le donne del paese e seguì un'intensa lotta, perché gli abitanti riuscissero a riprendersele.
  • 27 agosto: Festa di Agios Fanourios con danze e musica ad Ambelas.
  • 28 & 29 agosto: Festeggiamenti per San Giovanni Detis presso l’omonimo monastero, nel golfo di Naoussa, (all’interno del Parco Ambientale e Culturale) ed a Lefkes, la festa di «KARAVOLA» fa fare un viaggio gastronomico ai suoi visitatori.
  • Primi di settembre: Festeggiamento del Peschereccio a Parikià.
  • Primi di settembre, la domenica prima della Festa della Croce: Festa di San Chrisostomos di Smirni, con manifestazioni dedicate all’Asia Minore, con danze tradizionali, eventi vari e canti della regione.
  • 8 settembre: Sagra di Pera Panagià a Marmara.
  • Autunno: Festa della Souma (la grappa tradizionale). Intorno al fuoco del calderone, si preparano salsicce e bistecche, polpi e calamari freschi. Gli abitanti di Paros assaggiano la “souma” appena fatta, accompagnata da specialità locali. Accompagnati dalla musica tradizionale delle isole, si divertono, cantano e danzano. Questa procedura è un’opportunità eccezionale per organizzare una piccola sagra.
  • "Percorsi a Marpissa": Tre giorni di festival empirico e culturale a Marpissa. L’idea centrale del festival è la creazione di percorsi tematici nell’abitato tradizionale del paesino, su cui si sviluppano le azioni di questa tre giorni. Organizzato per un approccio empirico delle attività, ogni partecipante ha un ruolo attivo negli eventi. I «Percorsi a Marpissa» sono nati dalla visione di un gruppo di volontari di varie età e professioni che, condividendo l’amore per la loro terra e la voglia di offrire, hanno cercato di valorizzare e promuovere il carattere autentico del paese e dei suoi abitanti. Quest’iniziativa intende incoraggiare il lavoro di gruppo e l’interazione degli abitanti e dei visitatori, migliorare i rapporti sociali, e sviluppare la creatività dei partecipanti. Il gruppo è costituito da circa 50 volontari di varie età e specialità: architetti, grafisti, pedagogi, filologi – traduttori, musicisti, artisti, responsabili delle pubbliche relazioni, programmatori. Per maggiori informazioni anche sul programma, visitare il sito www.stimarpissa.gr !

Per tutto l’anno, ma soprattutto l’estate, le associazioni culturali locali ed il Comune di Paros organizzano numerosissime manifestazioni di carattere culturale: concerti, rappresentazioni teatrali, gare sportive, mostre di pittura e scultura, laboratori artistici, ed altro ancora.

Per maggiori informazioni sugli eventi culturali, si può contattare gratuitamente l’Azienda Comunale di Sviluppo Culturale di Paros al telefono +30 2284360167. Inoltre, sipossonocontattareiseguenticircoliculturali:

 

  • «ARCHOLOCOS» Associazione Culturale di Paros

 

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Web: www.archilochos.gr

  • Gruppo di musica e danza «Naoussa Paros»

Tel: +30 2284052284, +30 2284051724

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Web: www.users.otenet.gr/~parofolk/naussa.htm

  • Circolo di Danza di Naoussa
Τel/Fax: +30 2284052971
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Indirizzo: Naoussa (Paros) 84401

  • Associazione Culturale Aggherià (Paros)

Τel: +30 2284091870, +30

Fax: +30 2284091283

Mob: 6998413888

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Web: www.alikiparos.gr

  • Associazione Culturale «ATLANTIS» Aspro Choriò (Paros)

Τel: +30 2284042861

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Web: atlantisparos.blogspot.gr

  • Associazione di Sviluppo Molos – Tsoukalies - Glyfades

    «PROODOS - ANAPTYXI»

Τel: +30 2284024730 (Marousso Tzanakopoulou)

Τel: +30 6974167782 (Mariletta Kefala)

Τel: +30 2284041926 (Moschoula Antiparioti)

Web: proodosmolos.blogspot.gr